|► ALLOGGI PRIVATI |► OFFERTA GASTRONOMICA |► POSTI
  INFO  
 
 
 
Posto:
Categoria:Numero di persone: Appartamento tipo: 
OFFERTE SPECIALE
 


 
Apartmani HATIĆ
 


 
Apartmani PRINCIP
 


 
Apartman CAMI
 


 
Apartman STELA
 


 
Apartmani VIDALLI
 


 
Apartmani LINA
 


 
Apartmani ELDA
 


 
House MARCELJANI
 


 
Apartmani NINA
 


 
Apartmani DEA
 


 
Istarska kuća GIOVANA
 


 
Apartmani MARINA
 


 
Kuća ROMANA
 


 
Apartmani BREZAC
 


 
House Mediteran



LABIN
Albona e una pittoresca citta situata su un colle ad un’altezza di 320m sopra il livello del mare ed a 3 km dal mare. La citta e stata abitata sin dal 2000 A. C. Il nome Albona o Alvona in celtico significa la citta sul colle. Durante i secoli, la citta ha subito diverse occupazioni, tra le quali c’erano le invasioni degli Iliri, dei Romani, dei Bizantini, dei Franchi, dei Veneziani, di Napoleone, degli Austriaci, degli Italiani. Sono rimaste tracce di tutti questi popoli nella citta, che tutt’oggi conserva l’aspetto medievale e con la sua bellezza attira tantissimi turisti. La storia della citta e collegata alla lavorazione ed estrazione del carbone fossile. I segni di riconoscimento d’Albona e degli albonesi erano da sempre il colore neroverde, la lampada dei minatori, il martello e lo erano anche quando la miniera inizio a perdere il suo potere. Chiunque arrivi ad Albona sentira l’atmosfera magica della citta...
 

 
RABAC
Secondo la leggenda Rabaz ha ricevuto il nome dal passero (vrabac), che beveval’acqua al ruscello, che si congiunge al mare nella cosiddetta Grande Spiaggia. Questa era l’unica fonte d’acqua potabile a Rabaz, la quale secondo la leggenda, e stata scoperta dai passeri.Grazie alle ghiaiose spiagge, alla ricca vegetazione mediterranea e all’alta qualita del mare, Rabaz e denominato La perla del Quarnero, e nel 2002riceve quattro bandierine blu – riconoscimento ecologico internazionale, simbolo di qualita, sicurezza in spiaggia, alti standard ecologici e rispetto dell’ambiente. Siate consapevoli che il mare da queste parti e uno dei piů puliti in Europa...

RAŠA
Arsia e la piů giovane citta dell’Istria.La citta nasce grazie all’iniziativa di Mussolini, nella meta del 1936, inizia la costruzione della citta.La storia della citta e collegata agli inizi dell’industria mineraria nell’albonese, negli ultimi decenni del XVIII secolo. Tantissime spiagge e insenature fanno parte della costa frastagliata, bagnata da un
mare blu cristallino.Sulla piazza cittadina spicca la chiesa di S. Barbara...
 

 
SV. MARINA

…sleepy place that with its harbor and auto camp keeps remains the favorite place for a lot of domestic and foreign guests. It is a proud owner of numerous bays, gulfs, caves and ledges that will always again attract the guests who want to spent their vacation on “Mediterranean as it once were”. Here you can find ...


SV. NEDELJA
Il comune di Santa Domenica e un comune relativamente giovane, comprende i paesi Nedešćina, Šumber, S. Martin, Snašići e Štrmac. I turisti non hanno ancora scoperto tutte le bellezze che offre il paesino, dove gli abitanti offrono una bocaleta (bulaleta) di vino, il prosciutto e il formaggio pecorino e caprino. A Santa Domenica risalta l’agriturismo, grazie all’aria fresca, al cibo naturale, all’ottimo vino casalingo, viene offerto un eccellente alloggio.In Istria vi erano piů badie benedettine, conventi con accanto alla chiesa e una di queste si trovava a Santa Domenica. La chiesa portava il nome della SS. Trinita. Attorno alla chiesa si sviluppa il paese che porta l’omonimo nome. Con il passare del tempo, il nome cambia in Santa Domenica d’Albona, e nel luglio del 1955 cambia in Nedešćina...
 

 
PLOMIN
Fianona e ornata da un bastione ben conservato del XIII secolo e una buona parte della fortificazione innalzata dal XIV al XVII secolo. E inevitabile visitare la cittadina e gioire negli splendidi panorami.Nella chiesa tardogotica, della Beata Vergine Maria, si entra da una spianata fuori della citta, nota sotto il nome di San Giorgio il Giovane, eretta nel 1474, nella quale si conserva un intagliato altare in oro del XVII secolo. La ricchezza della chiesa si vede nell’affresco con il volto della Madonna Nutrice del periodo tardogotico del mastro Alberto di Costanza dal Lago di Boden...

KRŠAN
Viaggiando per la costa orientale dell’Istria (la strada Fiume – Pola), si arriva a bellissimi, sempre nuovi, panorami verso la baia del Quarnero e l’isola di Cherso. A pochi chilometri dalla medesima strada, riusciamo vedere i traghetti, che navigano da
Brestova attraverso la Grande Porta, verso Porozina sull’isola di Cherso.La chiesa di S. Caterina a Baci segna il confine di Chersano con il comune di Draga di S. Marina (Mošćenička Draga).Per vivere un momento unico, bisogna accostare dalla parte sinistra della strada, accanto al ristorante.Il punto Mašnjak (Pax Tecum) offre un panorama singolare sul Quarnero...
 

 
PIĆAN
Citta medievale dell’entroterra istriano, situata a 365m dal livello del mare a 20km d’Albona Pićan (lat. Petina, it. Pedena) fino al XVIII era sede vescovile Pedena e il luogo di nascita del famoso musicologo Matko Brajša Rašan, autore dell’inno istriano Krasna zemljo, Istro mila...

VRIJEME
MJENJAČNICA
MARKETING